English version
marco@marcobardazzi.com
Spirit of St.Louis (Smithsonian National
Air and Space Museum di Washington),
l'aereo originale di Charles Lindbergh,
protagonista del romanzo
La Scala
Spezzata
Marco Bardazzi è nato a Prato
nel 1967.

Vive con la moglie e le tre figlie a
Washington. Dal 2000 è
corrispondente dagli Stati Uniti
per l'
Agenzia ANSA.

In Italia ha seguito alcune delle
maggiori vicende giudiziarie del
Paese negli anni Novanta, dal
Mostro di Firenze a Tangentopoli
e a inchieste di primo piano sulla
Mafia, tra cui quelle sulle stragi
del 1993 a Roma, Firenze e
Milano.

Dagli Usa si è occupato tra
l'altro delle campagne elettorali
per la Casa Bianca 2000, 2004 e
2008, dell'attacco all'America
dell'11 settembre 2001 e delle
guerre in Afghanistan e in Iraq,
seguendo quest'ultima dallo US
Central Command (CentCom) a
Doha, in Qatar. Nel febbraio
2007 ha realizzato un ampio
reportage fotogiornalistico nella
base di Guantanamo Bay (Cuba)

E' tra i fondatori del Centro
culturale
CROSSROADS di New
York.

Fa parte del comitato editoriale
della rivista internazionele
OASIS, promossa dal Patriarca
di Venezia, cardinale Angelo
Scola e dedicata alla presenza
delle comunità cattoliche nel
mondo musulmano.

E' stato il portavoce dell'edizione
2007 del
Meeting di Rimini

Ha vinto nel 2004 il premio
giornalistico
"Elmo d'argento"
del Corpo nazionale dei Vigili del
Fuoco e l'edizione 2005 del
Premio Saint-Vincent di
Giornalismo per la sezione
inchieste e servizi speciali.

Ha scritto nel 1993 un libro di
cronache giudiziarie,
Una Banca
nel Mirino
, la raccolta di storie
americane
Sotto il cielo
d'America
(BUR, 2004), il
romanzo
La scala spezzata
(Società Editrice Fiorentina,
2004), la biografia di Papa
Benedetto XVI
Nella vigna del
Signore
(Rizzoli, 2005) e
L'America che non ti hanno
mai detto
(Società Editrice
Fiorentina, 2006), una collezione
di storie sugli USA di oggi.


Ha scritto l'introduzione a
La
mia vita nel braccio della
morte
(TeaLibri 2006), di
Richard Michael Rossi.
Guantanamo Bay, Cuba, Febbraio 2007
View Marco Bardazzi's profile on LinkedIn
ALLA CONVENTION 2008 DEI REPUBBLICANI